FAQ arredare con tubi idraulici

Informazioni utili sul tuo progetto

Il semplice avvitamento facilita la realizzazione di mobili in tubolare d'acciaio e raccordi in ghisa malleabile. Ma ci sono alcune cose che vale la pena conoscere e vorremmo condividerle in pratica con tutti i self-maker e i self-maker.

 

Se mancano delle informazioni, basta chiedere, continuiamo ad espandere le FAQ.

Raccordi in ghisa malleabile e tubi in acciaio


> Che materiale sono i raccordi in ghisa malleabile nera e i tubi di acciaio?

 I raccordi in ghisa malleabile sono fatti di ghisa, che ottiene le sue proprietà attraverso il riscaldamento (il "rinvenimento", da cui il nome). Il ferro nero malleabile non è decarburato a differenza del ferro malleabile bianco. In termini di colore, sono quasi identici - nonostante il loro nome.  I raccordi in ghisa malleabile che utilizziamo soddisfano i requisiti della DIN EN 10242 / Design Symbol A.

I nippli a tubo doppio e i pezzi di tubo sono realizzati con tubi filettati di peso medio secondo DIN EN 10255.

> Quanto è nero il ferro "nero" malleabile o il tubo d'acciaio "nero"?

In generale, il termine "nero" in ghisa malleabile o acciaio è un termine generico per raccordi non rivestiti / nudi o grezzi e tubi in acciaio. Non è un colore. Per inciso, questo è il caso di tutti i fornitori di "raccordi in ghisa malleabile neri".

I raccordi e i tubi sono in una tonalità grigio acciaio / antracite, non di un nero profondo. Nel tempo, l'acciaio grezzo / il ferro malleabile diventa ancora più scuro, ma non raggiunge il nero profondo. L'opposto di "raccordi e tubi neri" è l'argento galvanizzato.

Online puoi sempre trovare foto con costruzioni nere profonde. Questi sono verniciati. I nostri raccordi e i tubi "neri" sono ideali perché non hanno fastidiosi rivestimenti superficiali. È importante solo sgrassare, come con acetone, accuratamente prima di dipingere, in modo che la vernice possa collegarsi saldamente al materiale.

I tubi hanno una superficie ruvida e sabbiata. Da un lato, ciò si adatta meglio alla struttura dei raccordi in ghisa e, dall'altro, le disuniformità, relative al lotto e al produttore delle superfici della materia prima, sono ampiamente livellate.

Sulla lavorabilità, la sabbiatura non ha alcun effetto.

> Quali sono i filetti e ... si adattano insieme?

 I raccordi e i tubi che forniamo hanno filetti Whitworth standardizzati secondo lo standard europeo BSP (BSP sta per "British Standard Pipe").

Devi stare attento con le merci importate. Può accadere che questi siano standard americano NPT  che ha un diverso design del fianco dei fili e non è quindi compatibile.

Le filettature esterne del doppio nipplo del tubo sono coniche (coniche) secondo DIN EN 10226-1. Questo è ottimo per l'installatore perché fa inceppare i fili e formare un sigillo metallico. Per la costruzione di mobili, ciò significa che ha un gioco assolutamente sufficiente, ma non infinito, quando si avvitano insieme (al contrario, ad esempio, di viti filettate che hanno una filettatura cilindrica).

Vantaggio dei fili conici per i mobili: inclinando la costruzione è stabile senza ulteriori aiuti.

> Qual è il diametro dei tubi e dei raccordi e quanto sono pesanti?

> Quali sono le dimensioni dei raccordi in ghisa malleabile?

Download
misure raccordi tubi idraulici.pdf
Documento Adobe Acrobat 346.5 KB

> Ho bisogno di strumenti speciali?

 Nei progetti in cui l'allineamento preciso è importante, una spazzola metallica per pulire i fili esterni e una spazzola adatta per pulire i fili interni può essere utile. Rimuove le impurità e le sbavature create dal processo di produzione, che, nonostante tutte le cure, non può essere completamente escluso.

 

Se i tubi devono essere avvitati più che a mano (la tenuta manuale è sufficiente per la maggior parte dei casi), allora utilizzare una pinza a pappagallo o un giratubi. Inserire un doppio asciugamano o simile, in modo che le superfici non si graffino. Se hai una chiave per il filtro dell'olio, funziona benissimo.

> Fino a che punto devono essere avvitati?

Serrato a mano circa 10 mm, con potenza e utensili anche di più. A causa della forma conica, tuttavia, la filettatura rimarrà visibile. Vantaggio della filettatura conica: la costruzione è molto stabile, perché i filetti possono essere avvitati saldamente.

> Cosa devo considerare quando si calcola la lunghezza (o: Perché 200 mm + 200 mm ≠ 400 mm)?

Importante per il calcolo della lunghezza: una filettatura (le lunghezze delle sezioni del tubo sono sempre comprese nella filettatura) possono essere avvitate a mano in circa 10 mm (+/-). A causa della forma conica dei fili e a causa di tolleranze di produzione minime, questo può talvolta essere uno o due millimetri in più o in meno. Le flange possono essere lasciate fuori mano, di regola i tubi possono essere avvitati quasi completamente nella filettatura interna delle flange filettate.

Per tornare brevemente all'esempio di calcolo: 2 tubi da 200 mm in 3/4 "collegati con un manicotto n° 270 danno circa 420 mm, li si collega con un Tee No. 130, quindi si arriva a circa 445 mm 

 

Le dimensioni dei raccordi più importanti sono in cima a questa FAQ nella sezione "Quali sono le dimensioni dei raccordi in ghisa malleabile?"

> Dovrei anche incollare?

Per la maggior parte dei casi è sufficiente stringere a mano, poiché il filo esterno conico è inclinato nella filettatura interna.

Tuttavia, se sono richiesti requisiti speciali per la stabilità o le forze nella direzione della rotazione della filettatura, potrebbe essere necessario incollare. Per filetti strettamente serrati utilizzare un frenafiletti.

 

Se è necessario un ponte di distanza ancora più elevato, ad esempio perché una connessione a vite diventa leggermente instabile a causa della regolazione o delle costruzioni da parete a parete, è possibile utilizzare un adesivo epossidico o un adesivo di montaggio MSP. Suggerimento: quando si utilizza l'adesivo di montaggio, assicurarsi che funzioni con due superfici non assorbenti (ad esempio con colla di vetro), altrimenti non si bloccherà.

> Ho sempre pensato 1/2 "= 1,27 cm. Perché il diametro esterno dei tubi è maggiore del pollice?

In effetti, x Esempio, un tubo da 1/2 "ha un diametro esterno di 2,13 cm e non 1,27 cm. Come è questa contraddizione? Contraddizione storicamente condizionata: Nel 19 ° secolo, quando gli accessori e le tubazioni erano standardizzati, il diametro interno diventava misura decisiva, poiché la portata è importante per i tubi, in modo che un tubo da 1"abbia un diametro interno di 2,54 cm.  Il diametro esterno era quindi corrispondente, così che, con le qualità e le opzioni di lavorazione dell'epoca, veniva data la stabilità e la durata necessarie.

Nel corso del tempo, la qualità dell'acciaio e la precisione di elaborazione sono migliorate con conseguente riduzione degli spessori delle pareti. Per garantire che l'accoppiamento nel sistema continui a esistere, il diametro esterno è stato ancora mantenuto con lo spessore della parete decrescente dei tubi.

 

 

Per farla breve, allora come ora, avrete bisogno di una punta da 22 mm per eseguire un foro per un tubo da 1/2"e da 27 o 28 mm per tubi da 3/4". Poiché non si tratta di dimensioni ordinarie, utilizzare le punte Forstner per legno.

Pulizia e cura

> Ho le mani sporche?

Durante il montaggio, sì  :-).

I raccordi e i doppi nippli a tubo sono dotati di una protezione temporanea contro la ruggine per il trasporto marittimo. I nostri tubi quindi hanno anche un film d'olio fine. Questa protezione può essere rimossa con un panno privo di lanugine. Si prega di non toccare con detergenti corrosivi (idrati). Sono adatti detergenti adatti come acetone, isopropanolo o detergente per metalli.

Raccomandiamo di indossare i guanti durante il montaggio e di pulire i tubi / i raccordi dopo il montaggio (vedere sotto).

> Quali detergenti sono adatti?

Assicurarsi di evitare detergenti corrosivi e a base di acqua. Per la pulizia normale è sufficiente un panno privo di lanugine. Per una pulizia iniziale di base raccomandiamo detergenti per metalli, acetone o isopropanolo

> Come posso proteggere i miei mobili tubolari al chiuso?

All'interno, una protezione speciale non è obbligatoria, ma non fa comunque male. In presenza di umidità, quando vengono a contatto con umidità o vapore acqueo, ad es. Come in bagno o in cucina, o contatto con la pelle (sudore della mano), consigliamo la protezione.

Facile da applicare è l'olio di lino.  Applicato con un panno privo di lanugine, forma uno strato protettivo sottile e invisibile ed impiega uno o due giorni per l'asciugatura. È importante applicare l'olio di lino con un film sottile, altrimenti la superficie rimarrà appiccicosa. Se necessario, la protezione ad olio di lino può essere rinfrescata facilmente e con poco sforzo. Si prega di osservare le istruzioni di elaborazione sul prodotto. Puoi anche usare oli e cere per legno che si asciugano per ossidazione con l'ossigeno.

In alternativa, è possibile utilizzare una vernice trasparente. Rispetto alle vernici a base di olio di lino è più stabile, ma anche più costosa da applicare.

 

 

Non possiamo raccomandare - a questo scopo - vari spray tecnici come WD40, spray al silicone o Ballistol. Questi formano un film che no si essicca. E ... ti piacerebbe avere un film così lubrificante sui mobili e nei guardaroba?

> Come si possono proteggere i mobili di ghisa malleabile e tubi d'acciaio all'esterno?

Dopo il primo acquazzone, i mobili fatti di acciaio nudo e ferro malleabile nero inizieranno a arrugginire. Se non lo desideri, puoi dipingere i mobili con un rivestimento trasparente (o, naturalmente, con qualsiasi altro colore) in più strati.

Importante è il precedente sgrassaggio accurato con uno sgrassante adatto alla vernice (attenersi alle istruzioni del produttore).

Prestare particolare attenzione ai raccordi, specialmente se c'è acqua.